Maratona di imprenditorialità a Opificio Golinelli, il 16 e 17 dicembre

dsc_5368Il 16 e il 17 dicembre torna a Opificio Golinelli (via Paolo Nanni Costa, 14) la seconda edizione della Maratona di imprenditorialità, un weekend dedicato ai temi dell’innovazione e del futuro che ha per protagonisti, oltre agli studenti, docenti, imprenditori, investitori ed esperti di diversi settori. Promossa da Fondazione Golinelli, che da tempo punta sull’insegnamento della cultura d’impresa e sullo sviluppo di idee imprenditoriali delle giovani generazioni, la Maratona è composta da tre diversi appuntamenti. La premiazione e il finanziamento della scuola informale di cultura imprenditoriale del Giardino delle imprese, rivolta agli studenti del III e IV anno delle scuole secondarie di secondo grado; il Bologna Bootcamp 2016 e la presentazione finale dei progetti accelerati dal programma Unibo Launch Pad.

PREMIAZIONE E FINANZIAMENTO DELLA SCUOLA INFORMALE DEL GIARDINO DELLE IMPRESE, INGRESSO LIBERO

Venerdì 16 dicembre, dalle 15 alle 19, si tiene l’evento di premiazione e finanziamento dei progetti realizzati dai 60 studenti del III e IV anno delle scuole secondarie di secondo grado che hanno partecipato alla terza edizione della scuola informale del Giardino delle imprese. I temi su cui i ragazzi si sono cimentati sono: il benessere dei cittadini, la sicurezza ambientale e l’ecosostenibilità, utilizzando come base di partenza i dati open e gratuitamente accessibili messi a disposizione dalla Comunità Europea e, più in generale, dalla comunità scientifica. Avviata il 27 giugno alle Serre dei Giardini Margherita di Bologna – con un campo estivo di 100 ore che ha visto coinvolte 19 scuole della Regione Emilia-Romagna – il percorso prosegue ora con l’annuncio dei progetti che entreranno nell’acceleratore del Giardino per proseguire nello sviluppo e concretizzazione delle idee. I progetti finalisti sono in tutto dieci, a disposizione ci sono 3 premi ciascuno da 10 mila euro per un totale di 30 mila euro.

In rappresentanza di istituzioni, enti e associazioni che si occupano di imprenditorialità, oltre a Marino Golinelli, fondatore e presidente onorario di Fondazione Golinelli, ci sarà una giuria di oltre 25 membri composta fra gli altri da: Tiziana Ferrari (Unindustria Bologna), Enrico Fava (Gruppo Emiliano Romagnolo dei Cavalieri del Lavoro), Simone Ferriani (Università di Bologna), Marina Silverii (ASTER), Damian Lanfrey (Miur), Simone Gamberini (Legacoop), Maurizio Rossi (H-Farm). Sarà inoltre presente Giovanni Desco (Dirigente Ufficio IV Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna).
Saranno presentati dieci progetti, raccontati venerdì dal giornalista Andrea Rinaldi.
A seguire, venerdì alle 18, si svolge la lectio magistralis di Miriam Avery e Rod Falcon di IFTF (Institute for the Future) dal titolo “Ingredients of innovation”.

Scarica il programma del 16 dicembre

BOLOGNA BOOTCAMP 2016, ISCRIZIONE OBBLIGATORIA

Venerdì 16, dalle 20 alle 22.30, e sabato 17, dalle 9 alle 20.30, si svolge il Bologna Bootcamp 2016. Alcune startup particolarmente innovative, raggruppate a squadre, rifletteranno sul loro percorso di sviluppo e sulla natura del focal point su cui concentrare sforzi e priorità strategiche. Gli advisor di questa edizione sono stati scelti tra investitori, senior executives, manager e imprenditori di primaria rilevanza nazionale e internazionale che hanno dimostrato nel proprio campo una forte propensione per l’innovazione e per le sfide imposte dal mercato globale. Ciascuno di loro guiderà una squadra e la supporterà nell’individuare il proprio percorso di sviluppo. L’evento è organizzato da Fondazione Golinelli e Doorway – Start Up System.

UNIBO LAUNCHPAD, INGRESSO SU INVITO

Sempre a Opificio Golinelli, sabato 17 dicembre, dalle 15 alle 18, si tiene la seconda edizione di Unibo Launch Pad. I ricercatori e le ricercatrici di Unibo selezionati dal progetto di formazione imprenditoriale Unibo Launch Pad presenteranno i loro progetti: una grande opportunità per interessare nuovi potenziali investitori e proseguire il percorso formativo in Silicon Valley e a Londra. Nato da uno sforzo congiunto dell’Università di Bologna e dell’Istituto Italiano d’Imprenditorialità, il programma Launch Pad è un percorso di accelerazione tra l’Italia, la California e a partire da questa seconda edizione anche Londra, destinato a dottorandi, assegnisti e giovani ricercatori con vocazione imprenditoriale. I 6 team selezionati per la seconda edizione sono provenienti da diverse discipline quali la biotecnologia, la chimica delle batterie, la biologia applicata alle scienze alimentari, la scienza dei materiali e stampa 3D, la cosmetica e l’intelligenza artificiale dei big data. Nell’ideale cornice della Maratona di Imprenditorialità organizzata da Fondazione Golinelli, una giuria di esperti appartenenti al mondo del capitale di rischio, dell’industria e dell’accademia valuterà i pitch dei progetti accelerati. I team giudicati migliori avranno l’opportunità di proseguire la propria avventura di formazione imprenditoriale in Silicon Valley o a Londra, dove si confronteranno con esperienze e realtà simili.

La Maratona di imprenditorialità si chiude sabato 17 dicembre alle 18 (ingresso aperto a tutti) con un keynote speech in collegamento da Palo Alto di Giacomo Marini, co-fondatore di Logitech.

Per informazioni: info@giardinodelleimprese.it

 

Autore: admin | 5 dicembre 2016